cheap levitra uk

Contributo sostituzione auto : Libera Associazione Artigiani Piacenza
Da 7 aprile 2017 Leggi tutto →

Contributo sostituzione auto

Contributi

Natura del contributo

Contributo a fondo perduto – in conto capitale

Finalità

Incentivare le micro, piccole e medie imprese a sostituire i mezzi commerciali più inquinanti – rottamandoli – con veicoli a minore impatto ambientale (con priorità alle micro e piccole imprese)

Riferimenti normativi

Regione Emilia Romagna, attuazione Deliberazione Giunta Regionale n. 1216/2014 – “Piano di Azione Ambientale ex Delibera Assemblea Legislativa n. 46/2011”; Nuovo piano regionale sulla qualità dell’aria.

Beneficiari

I soggetti che possono presentare la domanda di contributo sono:

  • le micro, piccole e medie imprese, -regolarmente iscritte alla CCIAA territorialmente competente, aventi sede legale o unità locale in uno dei comuni previsti nel PAIR2020 (Bologna, Ferrara, Forlì, Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Carpi, Imola e Faenza, Castelfranco Emilia, Formigine, Sassuolo, Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena, Cento, Lugo, Riccione Argelato, Calderara di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell´Emilia, Ozzano, Pianoro, Sasso Marconi, Zola Predosa) oppure in possesso di un pass d’accesso alla ZTL di uno dei medesimi comuni;

  • proprietarie di un autoveicolo di categoria N1 (veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t);

  • che rientra nella categoria:
    - autoveicolo di classe pre euro – diesel,

- classe Euro 1 diesel,

- classe Euro 2 – diesel,

- classe Euro 3 – diesel.

NB. Sono escluse le imprese di trasporto conto terzi, quelle operanti nel settore pesca, acquacoltura e produzione primaria di prodotti agricoli, le PA e gli enti senza fine di lucro.

Oggetto di contributo e Costi ammessi

Viene ammesso a contributo l’acquisto di un autoveicolo, di nuova immatricolazione, di categoria N1, di classe ambientale Euro 6, ad alimentazione:

- benzina-GPL,

- benzina/metano,

- ibrida (benzina/elettrica),

- elettrica.

Il Proprietario del veicolo acquistato deve essere il medesimo del veicolo rottamato; la proprietà deve essere mantenuta per almeno un anno dall’acquisto.

NB. E’ escluso l’acquisto mediante leasing.

Entità del beneficio

Il beneficio consiste in un contributo a fondo perduto, pari ad € 2.500,00.

Sia la rottamazione del vecchio, che l’acquisto del nuovo veicolo possono essere effettuati dal momento dell’approvazione del Bando (di imminente pubblicazione).

Il contributo viene concesso ai sensi del Regime De Minimis ed è cumulabile con altri incentivi, sempre che la combinazione degli aiuti non ecceda il massimale più favorevole dei regimi considerati.

Procedura

Le domande dovranno essere presentate con modalità telematica sul sito della Regione Emilia-Romagna (previa autenticazione su FedERa con livello di Affidabilità Medio) dalle ore 14.00 del 10 aprile 2017 e fino alle ore 12.00 del 21 aprile p.v., compilando il fac simile di domanda di contributo sulla piattaforma on line.

Per maggiori informazioni Ufficio Credito 0523 578189

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Pubblicato in: Bandi, In evidenza, Info Utili, News