Da 31 Agosto 2016 Leggi tutto →

PRESTAZIONI EBER 2016

 

 

eber

 

Le parti sociali costituenti EBER hanno convenuto, anche quest’anno, forme di prestazioni rivolte ai lavoratori delle aziende aderenti ad EBER.

Le prestazioni e le decorrenze sono le seguenti:

  • Dal 1 giugno 2016, corresponsione di un importo una tantum per “centro estivo”;
  • Dal 1 luglio 2016, corresponsione di un importo una tantum per asilo nido, scuola materna, scuola elementare, scuola media inferiore, scuola media superiore e università;
  • Dal 1 luglio 2016 corresponsione una tantum per coloro che sono titolari di abbonamento mezzo pubblico.

Prestazione per centro estivo: euro 160 frazionabili in euro 40 per ogni settimana di frequenza, domanda da presentare entro il 15 ottobre 2016.

Prestazione asilo nido: 350 euro, domanda da presentare entro il 15 febbraio 2017.

Prestazione scuola materna: 250 euro, domanda da presentare entro il 15 febbraio 2017.

Prestazione scuola elementare: 150 euro, domanda da presentare entro il 15 febbraio 2017.

Prestazione scuola media inferiore: 120 euro, domanda da presentare entro il 31 ottobre 2016.

Prestazione scuola media superiore: 200 euro, domanda da presentare entro il 31 ottobre 2016.

Prestazione università: 400 euro, domanda da presentare entro il 15 gennaio 2017.

Prestazione per abbonamento a mezzi pubblici: 150 euro, domanda da presentare entro il 15 gennaio 2017.

 

L’accordo sottoscritto dalle parti sociali evidenzia le modalità e i documenti necessari per ottenere le prestazioni sopra elencate.

Le parti hanno convenuto che le prestazioni saranno erogate da EBER tramite le imprese su richiesta del lavoratore o delle organizzazioni sindacali a cui il lavoratore ha conferito mandato.

 

Il Regolamento Regionale inoltre prevede il sostegno a quelle imprese che investono e attivano processi di qualificazione.

Vengono riaccorpati sotto un’unica voce “Investimenti” le linee d’investimento quali:

• Macchine utensili

• Miglioramenti Ambienti Lavorativi

• Ristrutturazioni attività di servizio

• Contenimento energetico

• Innovazione tecnologica

Ogni linea di investimento ha una soglia minima di impegno economico di 7.500 € ad esclusione dell’innovazione tecnologica che è di 5.000 €.

La prestazione ha un’unica aliquota: il 10%, sulle spese documentate per un contributo massimo di 3.000€.

Sono inoltre previsti interventi per la qualità, eventi di forza maggiore, formazione.

Per ciò che riguarda la maternità spettante alle imprenditrici, il contributo previsto è pari a 2000£.

 

I nostri uffici sono a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather
Pubblicato in: In evidenza, Primo piano