Da 22 Dicembre 2022 Leggi tutto →

Chiarimento sulla nomina del consulente ADR

Il 21 dicembre 2022 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato una nota esplicativa dove si precisa che si tratta di un adempimento rivolto a soggetti direttamente coinvolti nelle attività di trasporto e non già al produttore del rifiuto pericoloso, il quale resta unicamente obbligato alla corretta classificazione ed al giusto conferimento ad una impresa di smaltimento specificatamente autorizzata.

In conclusione sono esclusi dall’obbligo di nomina di un consulente ADR, le attività di imballaggio, carico, riempimento o scarico non direttamente connesse all’attività di trasporto di merci pericolose e che non costituiscono un segmento funzionale di questa attività di trasporto.

Pubblicato in: News